Ricette Sarde/ Salato/ Speciale Ricette di Natale/ Speciale Ricette Pasqua

Panadine di verdure sarde | Impanadas

panadine di verdure sarde

Le panadine di verdure sarde sono un’ottima ricetta da presentare nelle occasioni importanti, sopratutto a Natale e Pasqua.

Ai giorni d’oggi, il termine panadas/impanadas si dice sia di origine spagnola e sta a indicare quelle preparazioni avvolte da pasta di pane, “panare” o “impanare”. Impanare, o avvolgere nella sfoglia di pasta di pane, è una preparazione medievale anche italiana, dove si tendeva a sovrapporre i sapori e coprire il gusto naturale degli alimenti con doppie cotture e a utilizzare la pietanza stessa non solo come materia commestibile, ma anche come contenitore che viene cotto con altro cibo all’interno.

In Sardegna si conserva la preparazione antica della pasta di pane con ripieni vari, che possono essere di verdure, di carne, di pesce (sopratutto di anguille), oppure misti.

La forma più antica era quella di una grossa torta salata che tuttora si può trovare nel Campidano, mentre la piccola forma Logudorese, chiamata panadina, è sicuramente una successiva evoluzione rinascimentale, quando si iniziò a concepire, con la rivalutazione delle buone maniere a tavola, la porzione individuale.

(Fonte Taccuini storici).

panadine di verdure sarde orizzontale 1

La mia ricetta delle panadine di verdure sarde è realizzata sia con semola integrale di grano duro Cappelli, originaria della Sardegna, sia con farina 00. Senza uova è adatta a chi è intollerante al lattosio. Il ripieno è di sole melanzane.

Una ricetta gustosa, che grazie alla monoporzione sarà facile da trasportare in giro e mangiare anche fuori casa, e ti farà scoprire il gusto di questa ricetta salata sarda realizzata in maniera semplicissima.

Vorrei raccontarti anche la storia degli oggetti che puoi vedere nella foto in alto, e ancora meglio in quella in basso. Il centrino bianco è stato fatto da mia madre, che ama l’uncinetto (ora l’ha sostituito ai giochini online come passatempo, ma solamente perché abbiamo già tutto il “corredo” di lenzuola, coperte e centrini, anche grazie a mia nonna ♥ che prima di volare in cielo ha voluto lasciarmi un regalo così prezioso). I sacchetti invece sono fatti a mano e ricamati con stoffe e disegni sardi, chiusi con un laccetto nel quale ci sono due ciondoli simbolici per la Sardegna: “su coccu”, e “su Mamuthones”.

Vi racconterò la loro storia più avanti, perché sono due pezzi di storia sarda molto interessanti.

(Potrai trovare queste stesse bustine nella ricetta della torta di mandorle sarda).

 

panadine di verdure sarde orizzontale 2

Stampa
Panadine di verdure sarde
Le panadine di verdure sarde sono un'ottima ricetta salata da presentare nelle occasioni importanti, sopratutto a Natale e Pasqua.
panadine di verdure sarde
Piatto Cena, Pranzo
Cucina Sarda
Tempo di preparazione 2 ore
Tempo di cottura 30 minuti
Tempo Passivo 30 minuti
Porzioni
8 persone
Ingredienti
Impasto
  • 500 g Semola di grano duro (oppure Semola di grano Cappelli o Farina 00)
  • mezzo bicchiere Acqua tiepida
  • 1 pizzico Sale fino
  • 50 g Strutto
Ripieno
  • 600 g Melanzane o verdure miste di stagione (patate, zucchine, carote, melanzane, piselli ecc...
  • 2 spicchi Aglio o una cipolla se preferite
  • 1 mazzolino Prezzemolo
  • qb Sale fino
  • qb Olio di oliva extravergine
Piatto Cena, Pranzo
Cucina Sarda
Tempo di preparazione 2 ore
Tempo di cottura 30 minuti
Tempo Passivo 30 minuti
Porzioni
8 persone
Ingredienti
Impasto
  • 500 g Semola di grano duro (oppure Semola di grano Cappelli o Farina 00)
  • mezzo bicchiere Acqua tiepida
  • 1 pizzico Sale fino
  • 50 g Strutto
Ripieno
  • 600 g Melanzane o verdure miste di stagione (patate, zucchine, carote, melanzane, piselli ecc...
  • 2 spicchi Aglio o una cipolla se preferite
  • 1 mazzolino Prezzemolo
  • qb Sale fino
  • qb Olio di oliva extravergine
panadine di verdure sarde
Istruzioni
Impasto
  1. Versa la farina in un piano di lavoro e fai un buco al centro dove inserirai lo strutto e l'acqua tiepida nel quale avrai fatto sciogliere il sale.
    impasto integrale farina strutto e acqua
  2. Impasta per bene fino a formare un panetto. (Nella foto quello di grano Cappelli).
    impasto integrale
  3. Metti in frigo coperto da pellicola trasparente per circa 30 minuti, e nel mentre occupati del ripieno. (Nella foto impasto con farina 00)
    impasto farina 00
Ripieno
  1. In una padella capiente prepara un soffritto con aglio, olio e prezzemolo.
    soffritto
  2. Aggiungi le melanzane tagliate a dadini e salate quanto vuoi, e falle cuocere.
Composizione panadine
  1. Stendi la pasta abbastanza sottile e ricavane dei cerchietti con due coppa pasta, uno piccolo e uno un po' più grande. Ad esempio uno da 8 cm e uno da 10 cm.
    dischi di pasta
  2. Nel cerchietto più grande metti il ripieno al centro.
    impasto integrale mettere melanzane
  3. Posiziona sopra il disco di pasta più piccolo.
    richiudere la panadina
  4. Chiudi i bordi con l'aiuto di un po' d'acqua, bagnandoti le mani, o ancora con un albume d'uovo, e decora poi il bordo con una sorta di cordonatura, o ancora più semplicemente facendo delle pieghe con le dita.
  5. La panadina è pronta per essere cotta o surgelata.
    panadina pronta
  6. Cuoci in forno preriscaldato a 200° per almeno 20-30 minuti, finché la panadina non diventa dorata in superficie.
Note della ricetta

Si possono mangiare sia calde che fredde.


Potrebbe piacere anche:

Nessun commento

Fammi sapere cosa ne pensi

Senza categoria

Panadine di verdure sarde

panadine di verdure sarde
Stampa
Panadine di verdure sarde
Le panadine di verdure sarde sono un'ottima ricetta salata da presentare nelle occasioni importanti, sopratutto a Natale e Pasqua.
panadine di verdure sarde
Piatto Cena, Pranzo
Cucina Sarda
Tempo di preparazione 2 ore
Tempo di cottura 30 minuti
Tempo Passivo 30 minuti
Porzioni
8 persone
Ingredienti
Impasto
  • 500 g Semola di grano duro (oppure Semola di grano Cappelli o Farina 00)
  • mezzo bicchiere Acqua tiepida
  • 1 pizzico Sale fino
  • 50 g Strutto
Ripieno
  • 600 g Melanzane o verdure miste di stagione (patate, zucchine, carote, melanzane, piselli ecc...
  • 2 spicchi Aglio o una cipolla se preferite
  • 1 mazzolino Prezzemolo
  • qb Sale fino
  • qb Olio di oliva extravergine
Piatto Cena, Pranzo
Cucina Sarda
Tempo di preparazione 2 ore
Tempo di cottura 30 minuti
Tempo Passivo 30 minuti
Porzioni
8 persone
Ingredienti
Impasto
  • 500 g Semola di grano duro (oppure Semola di grano Cappelli o Farina 00)
  • mezzo bicchiere Acqua tiepida
  • 1 pizzico Sale fino
  • 50 g Strutto
Ripieno
  • 600 g Melanzane o verdure miste di stagione (patate, zucchine, carote, melanzane, piselli ecc...
  • 2 spicchi Aglio o una cipolla se preferite
  • 1 mazzolino Prezzemolo
  • qb Sale fino
  • qb Olio di oliva extravergine
panadine di verdure sarde
Istruzioni
Impasto
  1. Versa la farina in un piano di lavoro e fai un buco al centro dove inserirai lo strutto e l'acqua tiepida nel quale avrai fatto sciogliere il sale.
    impasto integrale farina strutto e acqua
  2. Impasta per bene fino a formare un panetto. (Nella foto quello di grano Cappelli).
    impasto integrale
  3. Metti in frigo coperto da pellicola trasparente per circa 30 minuti, e nel mentre occupati del ripieno. (Nella foto impasto con farina 00)
    impasto farina 00
Ripieno
  1. In una padella capiente prepara un soffritto con aglio, olio e prezzemolo.
    soffritto
  2. Aggiungi le melanzane tagliate a dadini e salate quanto vuoi, e falle cuocere.
Composizione panadine
  1. Stendi la pasta abbastanza sottile e ricavane dei cerchietti con due coppa pasta, uno piccolo e uno un po' più grande. Ad esempio uno da 8 cm e uno da 10 cm.
    dischi di pasta
  2. Nel cerchietto più grande metti il ripieno al centro.
    impasto integrale mettere melanzane
  3. Posiziona sopra il disco di pasta più piccolo.
    richiudere la panadina
  4. Chiudi i bordi con l'aiuto di un po' d'acqua, bagnandoti le mani, o ancora con un albume d'uovo, e decora poi il bordo con una sorta di cordonatura, o ancora più semplicemente facendo delle pieghe con le dita.
  5. La panadina è pronta per essere cotta o surgelata.
    panadina pronta
  6. Cuoci in forno preriscaldato a 200° per almeno 20-30 minuti, finché la panadina non diventa dorata in superficie.
Note della ricetta

Si possono mangiare sia calde che fredde.

Nessun commento

Fammi sapere cosa ne pensi

Panadine di verdure sarde

CONSIGLIA Salmone al vapore
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
Grazie per aver condiviso!